Prima del Torcolato 2019: Il Fruttaio Tour

Anche quest’anno, il 20 gennaio, in occasione della Prima del Torcolato, torna il Fruttaio Tour, un imperdibile giro cantine in cui potrete degustare i vini proposti da ciascun produttore e molte altre leccornie. Pronti a scoprire il programma nel dettaglio? Di seguito il programma stilato da ciascuna cantina, tutte impazienti di incontrarvi nella domenica più saporita di questo freddo gennaio.

Vi ricordiamo che non sarà necessario prenotare la visita: le cantine saranno pronte ad accogliervi negli orari 10-13 e 17-19. 

Cliccate qui per il volantino dell’evento, con programma, da scaricare e portare con voi. All’interno trovate  la mappa delle cantine che vi aspettano per il Fruttaio Tour!

 

Le Colline di Vitacchio

  • Vini rossi accompagnati da un piatto di affettati
  • Torcolato abbinato a della pasticceria secca

Cantina Beato Bartolomeo: degustazione di “toresani” a cura della Accademia del Toresan

  • Torcolato DOC annata 2014
  • Cabernet Riserva DOC Bosco Grande annata 2014
  • Merlot Riserva DOC Bosco Grande annata 2014
  • Pinot Nero Superiore DOC Savardo annata 2016
  • Vespaiolo Superiore DOC Savardo annata 2017
  • Vespaiolo frizz. spago
  • Spumante Vespaiolo Brut Metodo Classico Magnum annata 2013

Cantina Maculan

  • I vini della cantina verranno abbinati al formaggio Asiago Stravecchio al Torcolato e al Panettone al Torcolato
  • Sottofondo musicale a cura del sax di Mattia Rigon

Vitacchio Emilio

La Cantina Vitacchio Emilio aprirà la degustazione con il Masiera Brut Spumante, bollicina ottenuta da un uvaggio di Vespaiola e Chardonnay.
La novita’ di quest’anno sara’ il vitigno autoctono Groppello annata 2017 che abbineremo ai salumi di nostra produzione: cotechino con i crauti oppure polenta e salame “soe bronxe”. Per concludere Torcolato e “rose del deserto” con uvetta di vespaiola appassita.

Firmino Miotti

  • Pasticcio di carne o con il radicchio
  • Fantasia di tramezzini mignon
  • Trilogia di torte: mele, mandorle e carote
    (a cura di Gastronomia Giuliana)

Io Mazzuccato

  • Ostriche a cura del ristorante Dime di Mestre abbinato al Torcolato
  • Crunch di Pizza Gourmet con fegato alla veneziana in abbinamento al Torcolato

Vigne di Roberto

  • Guancette di maiale al forno con crema di mais
  • Piatti di soppressa pancetta formaggio e polenta abbrustolita
  • Zaletti e cantucci per il torcolato.

Cà Biasi

In collaborazione con El boccon del prete e Bossa Buffona  ci delizieranno con le loro creazioni a base di formaggi, prosciutto e cips di mais marano. Il tutto in abbinata al nostro Torcolato e ai vini autoctoni, in una cornice di piena artigianalità.

Col Dovigo

  • Gnocchi di zucca conditi con burro, salvia e ricotta affumicata
  • Cotechino nostrano con purè e cren oppure spezzatino di manzo
  • Frittelle di mamma Alessandra
  • Accompagnamento con pianoforte in giornata, dj set per aperitivo serale

Transit Farm

  • Crostini caldi con baccalà mantecato, abbinati a Vespaiolo Spumante o Cion
  • Soppressa, prosciutto crudo e lardo di colonnata con pane cotto a legna e olio transit farm biologico. Vino abbinato Botacin 2013
  • Formaggi erborinati e stagionati con mostarde e miele, torta alle mandorle e Torcolato 2012

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *